Trama

Nella Cina della dinastia Sung, tre ragazze vengono vendute alla padrona di un bordello dalle loro poverissime e disgraziate famiglie. Il postaccio è nelle mani di un’ex prostituta, Sorella Kau, che investe nelle fanciulle in fiore (possibilmente vergini) insegnando loro le alte arti dell’amore.